Megaprojects and Climate Emergency The case of the new railway line Lyon – Turin Megaprojects and the climate emergency The budgets of the European Union and the Member States continue to commit tens of billions of euros for investment in new transport infrastructure. Their implementation will immediately lead to a significant increase in greenhouse gas emissions, due to the enormous excavation and construction work and the production of large quantities

 11 GENNAIO 2020, MANIFESTAZIONE NO TAV A TORINO Piazza Statuto ore 13.30 LIBERTA’ PER NICOLETTA, GIORGIO, MATTIA, LUCA E PER TUTT* LE/I NO TAV E’ dal 30 dicembre 2019 che Nicoletta Dosio si trova in carcere, dal 18 Giorgio e Mattia, qualche mese prima era toccato a Luca che usufruisce del regime di semilibertà con fortissime restrizioni. Nicoletta con i suoi 73 anni, rappresenta bene il Movimento No TAV, che

English below – Français en bas de la page 30 dicembre 2019, Nicoletta Dosio è stata arrestata. i carabinieri sono venuti a prelevarla nella sua abitazione poco dopo le 18. Queste le sue prime parole: ““Sono pronta a ribadire le ragioni della nostra lotta e della nostra vita. Se mi avessero dato i domiciliari non sarei comunque stata disponibile a fare la carceriera di me stessa. Non mi sento vittima,

Grandi opere ed emergenza climatica (2019) Il caso della nuova linea ferroviaria Torino-Lione Le Nove Schede di Presentazione Scheda n. 1: Analisi costi benefici (ACB) Scheda n.2: Andamento del traffico mercantile nel tempo (tonnellate) Scheda n. 3: Argomentazioni “ambientali” Scheda n. 4: Penali e accordi internazionali Scheda n. 5: Delibere CIPE Scheda n. 6: Appalti relativi al tunnel transfrontaliero Scheda n. 7: Penali e accordi internazionali Scheda n. 8: Dati

Trenitalia collegherà da giugno 2020 Milano e Parigi in sole 6 ore Sabato 14 dicembre 2019 è arrivato da Napoli a Bardonecchia il Frecciarossa sugli sci a ventiquattro anni dalla costituzione della società Artesia costituita da FS e Sncf e dall’instradamento dei primi TGV sulle relazioni Milano-Torino-Lione-Parigi. Qui il video del treno che transita da Borgone sulla tratta Bussoleno-Avigliana, destinata a restare tale e quale anche se si realizzasse l’inutile

20191213 – English version at the bottom Nella grande sfida climatica globale Torino si presenta a te, Greta, come una città densa di pensiero e di azione. Non solo perché ti ha acclamato con entusiasmo nei due scioperi globali per il clima del 15 marzo e del 27 settembre, partecipati da decine di migliaia di studenti. Ma soprattutto per la sua eredità scientifica e intellettuale. Questa città severa e ordinata,

Messaggio di Benvenuto a Greta Thunberg La nuova linea ferroviaria Torino-Lione è un crimine climatico Oggi venerdì 13 dicembre 2019 Greta Thunberg ha partecipato alla 50a manifestazione del venerdì dei Fridays for Future di Torino, gli attivisti di FFF le hanno consegnato un forte messaggio di benvenuto. E’ un messaggio in sintonia con le parole di Greta che invita i giovani a lottare per conquistare il futuro e a fare

L’Accordo della COP del 2015 di Parigi ha stabilito che per ottenere il contenimento dell’aumento di temperatura globale della Terra entro 2°C al 2100 i Paesi firmatari si impegnano a ridurre le emissioni globali a partire dal 2020. Qualsiasi strategia che si proponga di ottenere una riduzione immediata dei consumi energetici (come ad esempio la riqualificazione energetica degli edifici e l’installazione di impianti per produrre energie rinnovabili) è da preferirsi

Comuni di Almese, Avigliana, Borgone Susa, Bruzolo, Bussoleno, Caprie, Caselette, Chianocco, Chiusa di San Michele, Condove, Mattie, Mompantero, Novalesa, San Didero, San Giorio di Susa, Sant’Ambrogio di Torino, Sant’Antonino di Susa, Susa, Vaie, Venaus, Villar Dora, Villar Focchiardo Prot. N. 0002769 Bussoleno, li 08/11/2019 Egregio Ministro delle Infrastrutture Egregio Ministro dell’Ambiente OGGETTO: Richiesta di incontro. Vi scrivo a nome dei Sindaci dell’Unione Montana Valle Susa. Il Comitato Interministeriale per la

Contro l’ingiustizia del potere la resistenza e’ un dovere A questo principio si ispira ormai da trent’anni il movimento NO TAV e, da sempre, rispondono le lotte sociali e ambientali, in tante parti del paese e del mondo. Contro tale resistenza, il sistema ha messo in campo leggi, eserciti, tribunali e carceri. I territori, le persone, la natura sono più che mai materia bruta di sfruttamento da parte di un