Torino-Lione nuovamente alla ribalta Il 18 dicembre 2020 un gruppo di sei autorevoli scienziati (1) ha inviato una Lettera Aperta a Ursula von der Leyen, Presidente della Commissione europea contenente due brevi domande: 1 – Lo scavo del tunnel internazionale tra Italia e Francia comporterebbe, secondo i proponenti l’opera, un’emissione complessiva di 10 milioni di tonnellate di CO2 (valutazione non certificata da alcuna autorità indipendente): in che modo la Torino-Lione è coerente con la strategia climatica

Lyon-Turin in the limelight again On December 18, 2020 a group of six authoritative scientists(1) sent an Open Letter to Ursula von der Leyen, President of the European Commission containing two short questions: 1 – The excavation of the international tunnel between Italy and France would involve, according to the proponents of the work, a total emission of 10 million tons of CO2 (assessment not certified by any independent authority):

18.12.2020 – Luca Mercalli, Angelo Tartaglia, Ugo Bardi, Sergio Ulgiati, Gianni Silvestrini, Pietro Salizzoni scrivono ai leader dell’Unione Europea  I destinatari della Lettera Aperta sono al fondo – Addressees and English Text below – Destinataires et Texte français en  bas  La Torino-Lione è coerente con la strategia climatica dell’Unione europea? La Commissione Europea ha indicato per tutta l’Unione Europea l’obiettivo di ridurre le emissioni di gas serra nell’atmosfera di almeno il 55% entro il 2030, rispetto al

Il Gruppo Cattolici per la Vita della Valle ha scritto una Lettera Aperta al Presidente di TELT. TELT è una società pubblica di diritto francese, controllata paritariamente dagli Stati francese e italiano, che ha un’unica missione:  realizzare il Tunnel a due canne lungo 57,5 km Torino-Lione, un Crimine Climatico, utilizzando il denaro dei contribuenti italiani, francesi e della UE. Unica missione significa che TELT non dovrebbe spendere milioni di euro in pubblicità a

Lettera Aperta al Governo Italiano e all’Unione europea Open Letter of the No TAV Movement to the Italian Government and the European Union  English translation below Nel ricordo sempre vivo del glorioso 8 dicembre 2005 anche quest’anno il Movimento No TAV sarà in piazza, secondo le regole imposte dalla Pandemia Covid-19, per confermare nel presente e nel futuro la lotta alla Torino-Lione, vero e proprio Crimine Climatico. I quattro appuntamenti previsti, a partire dal

Per aiutare i Decisori Politici che stanno costruendo il futuro del progetto Torino-Lione, uno scienziato, il prof. Angelo Tartaglia, ha inviato una Lettera Aperta alla Ministra delle Infrastrutture e dei Trasporti, ai Sindaci di Torino e dei Comuni della Valle Susa. Si tratta di una vera e propria immersione nella realtà del mondo fisico, un aiuto per ragionare nel merito, alla ricerca della verità adeguata ai tempi e al futuro,

Il Parlamento Europeo voterà domani 6 ottobre 2020 la Legge Clima  CONFERENZA STAMPA 5 OTTOBRE 2020 – Interventi di:  Commissione Tecnica Torino-Lione (prof. Angelo Tartaglia) – PresidioEuropa (Paolo Prieri) - Pro Natura Piemonte (Mario Cavargna) – Avv. Massimo Bongiovanni – Video della Conferenza Stampa Cartella Stampa 5 ottobre 2020 – Dossier de Presse – Il lato oscuro del progetto Torino-Lione svelato 20201005  – La Corte dei Conti Europea (ECA) ha

Le Parlement européen se prononcera demain 6 octobre 2020 sur la Loi Climat CONFERENCE de PRESSE 5 OCTOBRE 2020 – Interventions de :  Commission Technique Lyon – Turin (prof. Angelo Tartaglia) – PresidioEuropa (Paolo Prieri) - Pro Natura Piémont (Mario Cavargna) – Avv. Massimo Bongiovanni – Vidéo de la Conférence de Presse Dossier de Presse 5 octobre 2020  – La face cachée du Lyon-Turin dévoilée La Cour des Compte Européenne

DOCUMENTAZIONE della Conferenza Stampa del  5 ottobre 2020 Comunicato Stampa 5 ottobre 2020 : Il lato oscuro della Torino-Lione svelato – Novita’ eclatanti che rivelano la manipolazione dei dati  – Il Parlamento Europeo voterà domani 6 ottobre 2020 la Legge Clima Communique de Presse 5 octobre 2020 : La face cachee du Lyon-Turin devoilee – Des nouvelles frappantes revelant la manipulation des donnees – Le Parlement européen se prononcera demain

La Comunicazione di TELT tra autorappresentazione e Greenwashing  TELT, il Promotore pubblico della Torino-Lione, è una società franco-italiana nata a seguito degli accordi tra l’Italia e la Francia del 2012 e del 2015, e i suoi responsabili devono rispettare la Costituzione francese (art. 6.5 dell’Accordo di Roma 30.1.2012). I suoi obiettivi sono semplici: realizzare il tunnel di base Torino-Lione e gestire la nuova linea ferroviaria e la “linea storica del