Appello unitario per fermare il progetto della nuova ferrovia Torino – Lione in fondo il testo in francese e i nomi dei 150 firmatari I milioni di euro del progetto della linea ad alta velocità Torino-Lione dovrebbero essere reinvestiti nei treni esistenti, affermano i firmatari di questa petizione, che chiedono di porre fine alla devastazione delle montagne. In un momento in cui bisogna fare di tutto per limitare il riscaldamento

EN – FR – DE at the bottom 8 dicembre 2022 FARE MEMORIA RESISTENTE 17 anni da Venaus 13a Giornata internazionale contro le Grandi Opere Inutili e Imposte I Crimini Climatici distruggono il Pianeta La Dichiarazione Universale dei Diritti Umani Fare memoria resistente, rendere persistente la memoria dei resistenti e delle resistenze di ieri, accompagna le resistenze di domani. Ecco perché il movimento No Tav chiama le cittadine e i

20221205 – “L’utilizzo, anche per il trasporto delle merci, della linea ferroviaria esistente”, indicata come l’opzione che comporta “oltre ad un minore utilizzo di suolo anche un ingente risparmio economico e un impatto nettamente minore sul nostro territorio”. Non è il Movimento NO Tav a parlare qui ma il programma amministrativo sulla base del quale i rivaltesi hanno eletto l’attuale Amministrazione comunale, nell’ottobre 2021. “Questa sarà la linea che terremo

Aggiornamento 2 settembre 2022: Le associazioni che si oppongono al progetto Lione-Torino organizzano una manifestazione familiare e festosa domenica 4 settembre a Villarodin-Bourget a partire dalle ore 10.30. – A questo incontro parteciperanno numerose personalità, tra cui i Senatori: G. Gontard, presidente del gruppo ecologista al Senato, T. Dossus, i Deputati: G. Amard, J.F. Coulomme, M.C. Garin, gli Eurodeputati: G. Delbos Corfield, D. Cormand, i Sindaci: E. Piolle, J.Y. Berger,

English and French versions at the bottom Dossier per preparare l’accoglienza ai 500 attivisti e a Greta Thunberg  al CLIMATE SOCIAL CAMP 2022 a Torino Climate Camp 25-29 luglio https://www.climatesocialcamp.com/ https://www.climatesocialcamp.com/program  Corteo 29 luglio ore 10.30 Piazza Vittorio https://www.climatesocialcamp.com/demonstration Grandi Opere ed Emergenza Climatica, il caso della nuova linea ferroviaria Torino-Lione Messaggio di Benvenuto a Greta Thunberg La nuova linea ferroviaria Torino-Lione è un Crimine Climatico Venerdì 13 dicembre 2019

Lors des récentes élections législatives françaises, l’intergroupe parlementaire NUPES – Nouvelle Union Populaire Ecologique et Sociale est devenu le premier groupe d’opposition à l’Assemblée nationale française, au sein duquel se trouvent des députés opposés au projet Lyon-Turin. Le dimanche 10 juillet 2022, une délégation de NUPES (*) – deux députées et deux députés – se rendra au Presidio No TAV de San Didero (Vallée de Susa) où elle rencontrera le Mouvement

Restituzione dell’evento Nelle recenti elezioni legislative francesi l’intergruppo parlamentare NUPES – Nouvelle Union Populaire Ecologique et Sociale (composto da LFI, Verdi, Partito Socialista, Partito Comunista) è divenuto il primo gruppo di opposizione all’Assemblea Nazionale francese, al suo interno vi sono deputati contrari al progetto Lyon -Torino. Domenica 10 luglio 2022 una delegazione di NUPES (*) - due deputate e due deputati – si recherà al Presidio No TAV di San

Lettera Aperta del prof. Angelo Tartaglia, con alcune proposte, al Sindaco, alla Giunta e al Consiglio Comunale della Città di Torino 20 gennaio 2022 Egregio Sindaco, egregi Assessori, gentili Consigliere e Consiglieri, mi permetto di scrivervi la presente da semplice cittadino torinese, ma anche ricordando la mia passata frequentazione di quello stesso palazzo in cui ora voi vi trovate per occuparvi delle sorti della città. Il tema è quello della

Al Presidente dell’Unione Montana Bassa Valle di Susa e Val Cenischia Ai Sindaci dell’Unione Montana Bassa Valle di Susa e Val Cenischia Lunedì 20 dicembre 2021 passerà alla Storia come uno dei momenti meno attenti alla memoria della nostra lotta trentennale contro la costruzione del TAV Torino-Lione (NLTL). Ricordiamoci delle proposte ferrentiniane del F.A.R.E., insieme al documento “della Riposa” sottoscritto da quasi tutti i sindaci dell’allora Comunità Montana, oltre al

La Torino-Lione, un progetto definito verde dai legislatori europei e nazionali e dal promotore TELT, è in realtà un Crimine Climatico texte en français en bas – English text below – Le projet Lyon-Turin, qualifié d’écologique par les décideurs européens et nationaux et par le promoteur TELT, est en réalité un Crime Climatique 20211113 Molti si chiedono a che punto sono i lavori per la realizzazione del progetto Torino-Lione, la