La Torino-Lione, un progetto definito verde dai legislatori europei e nazionali e dal promotore TELT, è in realtà un Crimine Climatico texte en français en bas – English text below – Le projet Lyon-Turin, qualifié d’écologique par les décideurs européens et nationaux et par le promoteur TELT, est en réalité un Crime Climatique. Molti si chiedono a che punto sono i lavori per la realizzazione del progetto Torino-Lione, la risposta

La Torino Lione è incompatibile con l’Accordo Verde Europeo   Il progetto va fermato, è un Crimine climatico English Text below  EU policy pushes in a very short time towards a global climatic collapse that will be paid by kids around us now The Turin-Lyon is incompatible with the European Green Deal The project must be stopped, it’s a Climate Crime Una Lettera Aperta, inviata nello scorso mese di marzo 2021

… mancano 25 giorni … ENTRO IL 30 APRILE IL GOVERNO DEVE CONSEGNARE IL PNRR ALL’UNIONE EUROPEA Il Dossier PNRR in inglese annunciato dal Ministro Franco è disponibile su PresidioEuropa È passato poco meno di un anno da quando l’Unione Europea promise un piano speciale per rilanciare le economie degli Stati Membri sinistrate dalla pandemia COVID-19. I Regolamenti che contengono gli obiettivi e le regole del NextGenerationEU sono stati proposti

texte français en bas - testo in italiano THE PROJECT MUST BE STOPPED ! IT IS A CLIMATE CRIME Three questions to Frans Timmermans, Executive Vice-President of the European Commission in charge of the Green Deal, and to Environment Commissioner Virginijus Sinkevičius: Is the Commission in possession of estimates of the emissions of the Lyon-Turin link that may suggest a different scenario? If not, how can an infrastructural project that

Torino-Lione nuovamente alla ribalta Il 18 dicembre 2020 un gruppo di sei autorevoli scienziati (1) ha inviato una Lettera Aperta a Ursula von der Leyen, Presidente della Commissione europea contenente due brevi domande: 1 – Lo scavo del tunnel internazionale tra Italia e Francia comporterebbe, secondo i proponenti l’opera, un’emissione complessiva di 10 milioni di tonnellate di CO2 (valutazione non certificata da alcuna autorità indipendente): in che modo la Torino-Lione è coerente con la strategia climatica

Lyon-Turin in the limelight again On December 18, 2020 a group of six authoritative scientists(1) sent an Open Letter to Ursula von der Leyen, President of the European Commission containing two short questions: 1 – The excavation of the international tunnel between Italy and France would involve, according to the proponents of the work, a total emission of 10 million tons of CO2 (assessment not certified by any independent authority):

18.12.2020 – Luca Mercalli, Angelo Tartaglia, Ugo Bardi, Sergio Ulgiati, Gianni Silvestrini, Pietro Salizzoni scrivono ai leader dell’Unione Europea  I destinatari della Lettera Aperta sono al fondo – Addressees and English Text below – Destinataires et Texte français en  bas  La Torino-Lione è coerente con la strategia climatica dell’Unione europea? La Commissione Europea ha indicato per tutta l’Unione Europea l’obiettivo di ridurre le emissioni di gas serra nell’atmosfera di almeno il 55% entro il 2030, rispetto al

Il Gruppo Cattolici per la Vita della Valle ha scritto una Lettera Aperta al Presidente di TELT. TELT è una società pubblica di diritto francese, controllata paritariamente dagli Stati francese e italiano, che ha un’unica missione:  realizzare il Tunnel a due canne lungo 57,5 km Torino-Lione, un Crimine Climatico, utilizzando il denaro dei contribuenti italiani, francesi e della UE. Unica missione significa che TELT non dovrebbe spendere milioni di euro in pubblicità a

Lettera Aperta al Governo Italiano e all’Unione europea Open Letter of the No TAV Movement to the Italian Government and the European Union  English translation below Nel ricordo sempre vivo del glorioso 8 dicembre 2005 anche quest’anno il Movimento No TAV sarà in piazza, secondo le regole imposte dalla Pandemia Covid-19, per confermare nel presente e nel futuro la lotta alla Torino-Lione, vero e proprio Crimine Climatico. I quattro appuntamenti previsti, a partire dal

Per aiutare i Decisori Politici che stanno costruendo il futuro del progetto Torino-Lione, uno scienziato, il prof. Angelo Tartaglia, ha inviato una Lettera Aperta alla Ministra delle Infrastrutture e dei Trasporti, ai Sindaci di Torino e dei Comuni della Valle Susa. Si tratta di una vera e propria immersione nella realtà del mondo fisico, un aiuto per ragionare nel merito, alla ricerca della verità adeguata ai tempi e al futuro,