Il contratto Lega – M5S mette in pausa la Torino-Lione La Francia ringrazia La Commissione europea è già pronta a ritirare il finanziamento Una dichiarazione dell’opposizione francese version française en bas Nel contratto Lega – M5S vi è scritto a pagina 50 che “Con riguardo alla Linea ad Alta Velocità Torino-Lione, ci impegniamo a ridiscuterne integralmente il progetto nell’applicazione dell’accordo tra Italia e Francia”. Utilizzando la terminologia francese la Torino-Lione

Se la Torino-Lione sarà fermata, non vi sarà alcuna penale da pagare ! In queste ore alcune agenzie battono le dichiarazioni di Commissari Governativi, Promotori della Torino-Lione e Presidenti di Regione che, terrorizzati per la possibile sospensione/cancellazione del progetto Torino-Lione, si affannano a dire che in questo sciagurato caso l’Italia dovrebbe pagare 2 miliardi di Euro di penalità. Questa affermazione è FALSA, chiediamo a chi la fa di portare le

Di nuovo in marcia con un’idea chiara: NO TAV Manifestazione sabato 19 maggio 2018 da Rosta ad Avigliana Sabato 19 maggio ci rimetteremo in marcia con una manifestazione da Rosta ad Avigliana, alle porte della Valle di Susa e al centro della tratta italiana dei progetti TAV Torino Lione. Non ci siamo mai fermati a dire il vero, da ormai 30 anni, contrastiamo quest’opera inutile, devastante e finora mai cominciata

   La Valle di Susa, interessata dal passaggio del 101° Giro d’Italia in due distinte tappe (25 e 26 maggio), sarà luogo aperto e democratico di manifestazione di questa nostra presa di posizione.    Attraverso l’adesione e partecipazione diretta, maturate dopo ampia e condivisa discussione, intendiamo fare anche nostri i motivi che hanno dato il via a molteplici iniziative di dissenso, a partire dall’ignorato appello a modificare la scelta della

Rendiamo il giusto riconoscimento al giornale il fatto quotidiano e al giornaslista Andrea Giambartolomei per aver pubblicato lunedì 5 marzo 2018 un ottimo articolo (*) che ha ben utilizzato le dettagliate informazioni contenute nei nostri recenti Comunicati Stampa e interlocuzioni con i media pubblicati nel nostro sito. Abbiamo segnalato con delle note un paio di inesattezze pronunciate dall’attuale e dal precedente Commissario Straordinartio del Governo che evidentemente” non sono in

Maurizio Crozza ha così commentato il 26 gennaio a Che tempo che fa: “Noi italiani siamo famosi nel mondo per la capacità di pianificazione. Prendi la TAV Torino-Lione, pianificata da più di trent’anni. Oggi da un documento ufficiale della Presidenza del Consiglio è venuto fuori che non serve a niente. Il traffico merci previsto è dieci volte inferiore a quello che ci si aspettava. Si pensava che servissero centinaia di

LA NUOVA LINEA FERROVIARIA TORINO-LIONE: RIAPRIRE IL CONFRONTO http://controsservatoriovalsusa.org/ Dopo trent’anni di proclami e di progetti il TAV Torino-Lione è ancora ai blocchi di partenza, essendo state realizzate solo alcune opere preparatorie, anche se «l’avvio dei lavori definitivi della sezione transfrontaliera» è stato autorizzato dal Parlamento che ha ratificato precedenti accordi tra Italia e Francia. Nel frattempo molte cose sono cambiate. La linea originariamente programmata è diventata un semplice “asse

France, Italie et Union Européenne devraient abandonner ce Grand Projet Inutile et Imposé Le Gouvernement italien vient de déclarer, à propos de la nouvelle ligne ferroviaire Lyon Turin :  « En effet, il est évident que beaucoup des prévisions faites, absolument de bonne foi, il y a presque 10 ans, tout en reposant sur les prévisions officielles de l’Union Européenne, ont été démenties par les faits, surtout par effet de la grave

I Membri della Commissione Tecnica di supporto dell’Unione Montana Valle Susa e dei Comuni di Torino, Torrazza Piemonte e Venaria Reale sui problemi legati alla Nuova Linea Torino Lione hanno inviato una LETTERA APERTA ai Candidati che si propongono per guidare il Governo del Paese. Torino, 21 febbraio 2018 Egregio Candidato, Gentile Candidata,      Lei si propone per guidare il Governo del Paese o parteciparvi nel caso che gli elettori

Comunicato Stampa -  18 febbraio 2018 Quando si dice la verità non bisogna dolersi di averla detta. La verità è sempre illuminante. Ci aiuta ad essere coraggiosi (Aldo Moro dixit) L’Osservatorio per la Torino-Lione[1] è la “sede tecnica di confronto di tutte le istanze interessate alla realizzazione della Nuova Linea Torino Lione (NLTL), con l’analisi delle criticità e l’istruzione di soluzioni per i decisori politico-istituzionali”, le sue riflessioni servono ad orientare