In Italia e in Francia “non ci sono governi amici” La resistenza continua traduction en français au fond  – English translation below Il Coordinamento dei Comitati NO TAV, in risposta al tentativo di usare i risultati elettorali europei per affermare un indebolimento dell’opposizione alla Torino-Lione, ha ricordato che il movimento ha sempre dichiarato che “non esistono governi o partiti amici”. L’impegno popolare per fermare il progetto e le pratiche di lotta

Continua a Leggere...

IL MOVIMENTO NO TAV ADERISCE AL CORTEO DEL 1° MAGGIO 2019 A TORINO PER AFFERMARE IN MODO CHIARO ED UNIVOCO QUALI DEVONO ESSERE LE PROSPETTIVE DI LAVORO NECESSARIE AL NOSTRO PAESE Uno Stato che impegna le risorse di tutti i Cittadini, sia disponendone nell’immediato che contraendo debito pluriennale, ha il dovere di perseguire l’interesse del più ampio numero di essi e non di singole categorie privilegiate. Il principale interesse è

Continua a Leggere...

Il Nuovo Regolamento CEF Connecting Europe Facility (Finanziamenti Europei per le Infrastrutture) è stato approvato in prima lettura il 17 aprile 2019 dal Parlamento europeo, l’entrata in vigore sarà il 1° gennaio 2021. Qui il testo in italiano – in francese - in inglese http://www.europarl.europa.eu/sides/getDoc.do?type=TA&language=EN&reference=P8-TA-2019-0420 P8_TA-PROV(2019)0420 Meccanismo per collegare l’Europa ***I Risoluzione legislativa del Parlamento europeo del 17 aprile 2019 sulla proposta di regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio

Continua a Leggere...

texte français en bas –> Lyon Turin ? Non, Dijon Turin ! Grandi manovre ferroviarie in Francia, la nuova linea Torino-Lione non passerà più da Lione, ma da … Digione, una città 200  chilometri più a nord. Questa novità l’ha rivelata Elisabeth Borne, Ministra dei Trasporti francesi, con una Lettera inviata al Prefetto di Lione lunedì 8 aprile 2019 (cfr. in basso), nella quale indica le prossime tappe per il trasporto ferroviario

Continua a Leggere...

 … Il Rapporto Giuridico che dimostra questo diritto … L’uscita dell’Italia dal progetto Torino-Lione è un diritto stabilito dall’Unione europea e un dovere sulla base delle constatazioni tecnico-economiche, come stabilito dal Regolamento CEF che mira ad accelerare gli investimenti nel campo delle reti transeuropee e a stimolare gli investimenti sia pubblici che privati nel rispetto del principio della neutralità tecnologica. La decisione di programmare e di attuare il progetto “Torino-Lione”

Continua a Leggere...

Giuseppe Conte e Emmanuel Macron, Bruxelles 22 marzo 2019  Questa immagine inaugura un nuovo capitolo della storia del progetto Torino-Lione. Su questo sito  sono pubblicate da anni ragioni e spiegazioni intorno a  questo progetto. Questa nuova fase italo francese viene qui raccontata e aggiornata continuamente. CEF 2021-2027, i prossimi finanziamenti infrastrutturali europei: Torino-Lione e Mobilità Militare apr – 17 – 2019 Il Nuovo Regolamento CEF Connecting Europe Facility (Finanziamenti Europei

Continua a Leggere...

CLICCA QUI PER    INFORMAZIONI      PROGRAMMA      CARTELLA STAMPA L’incontro, che si presenterà nella forma del convegno aperto, intende avvicinare in modo costruttivo, cercando convergenze e possibili azioni comuni, la cultura laica e quella religiosa sulla sempre più pressante esigenza di salvaguardia del Pianeta e degli esseri viventi che lo abitano. I relatori saranno chiamati a confrontarsi, tra loro e con il pubblico presente ai lavori, sulle

Continua a Leggere...