Dalla Sentenza del Tribunale Permanente dei Popoli : … “sembra dimostrare l’esistenza di un modello consolidato di comportamento nella gestione del territorio e delle dinamiche sociali” … per la realizzazione delle grandi opere … “i governi sono al servizio dei grandi interessi economici e finanziari, nazionali e sovranazionali e delle loro istituzioni nel disporre senza limiti né controllo dei loro territori e delle loro risorse: si ignorano totalmente le opinioni,

Continua a Leggere...

Bilan et perspectives des investissements pour les transports et les mobilités (134 pagine) Citazioni del Progetto Lyon Turin alle pagine 15, 19, 45, 65, 69, 70, 71, 87, 88, 95, 96, 102 – Traduzione del paragrafo 2.6.3  in italiano al fondo Bilan et perspectives des investissements pour les transports et les mobilités (Sintesi 23 pagine) Citazioni del Progetto Lyon Turin alle pagine 15, 19 e 23 2.6.3 La société binationale

Continua a Leggere...

Articolo 11 Costituzione L’Italia ripudia la guerra come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali; consente, in condizioni di parità con gli altri Stati, alle limitazioni di sovranità necessarie ad un ordinamento che assicuri la pace e la giustizia fra le Nazioni; promuove e favorisce le organizzazioni internazionali rivolte a tale scopo.

Continua a Leggere...

La Commissione Europea e la Mediatrice europea negano a PresidioEuropa No TAV l’accesso al documento integrale del Grant Agreement 2020 – 2022, contratto di finanziamento della Torino-Lione fino al 31 dicembre 2022 Intervento della MEP Eleonora EVI – Verdi nella Plenaria del Parlamento Europeo del 10 marzo 2022 I cantieri della Torino-Lione vanno avanti solo se ci sono i soldi europei, italiani e francesi, PresidioEuropa controlla questi processi burocratico-economici. Vogliamo

Continua a Leggere...

Commento all’Accesso Negato Cronologia della Denuncia di PresidioEuropa No TAV alla Mediatrice Europea Emily O’Reilly Texte français en bas Il fatto: La Commissione Europea – CINEA non ha dato accesso a PresidioEuropa No TAV alla richiesta del 4.12.2020 di accedere al documento Grant Agreement scadente il 31.12.2022, (finanziamento europeo al progetto Torino-Lione), contraddicendo quanto fece nel 2016 quando consegnò il Grant Agreement scadente il 31.12.2019 nella sua versione integrale. -

Continua a Leggere...

20220207 Quali decisioni ha assunto l’Unione europea per migliorare i trasporti ferroviari di materiale militare sovradimensionato? Al fondo una documentazione integrativa.   Il Parlamento europeo:   1.  ha approvato l’11 dicembre 2018 la Risoluzione sulla mobilità militare (2018/2156(INI)) pubblicata alle pagine 30-37 della Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea del 13 novembre 2020.  La procedura legislativa è qui. Alcuni passi  della Risoluzione: K. – considerando che l’UE è confrontata a sfide di

Continua a Leggere...

Lettera Aperta del prof. Angelo Tartaglia, con alcune proposte, al Sindaco, alla Giunta e al Consiglio Comunale della Città di Torino 20 gennaio 2022 Egregio Sindaco, egregi Assessori, gentili Consigliere e Consiglieri, mi permetto di scrivervi la presente da semplice cittadino torinese, ma anche ricordando la mia passata frequentazione di quello stesso palazzo in cui ora voi vi trovate per occuparvi delle sorti della città. Il tema è quello della

Continua a Leggere...

Progetto Torino-Lione: l’esempio da non seguire Questo articolo è la seconda parte del rapporto “Progetto Torino-Lione: l’esempio da non seguire” pubblicato nell’ultimo numero del Journal de l’Insoumission n°21, in edicola dal 10 gennaio 2022 (maggiori informazioni alla fine dell’articolo). Cos’è il progetto Torino-Lione? Nato negli anni 90, il progetto di collegamento ferroviario Torino-Lione prevede di collegare le città di Parigi e Milano in 4 ore, quelle di Lione e Torino

Continua a Leggere...

Al Presidente dell’Unione Montana Bassa Valle di Susa e Val Cenischia Ai Sindaci dell’Unione Montana Bassa Valle di Susa e Val Cenischia Lunedì 20 dicembre 2021 passerà alla Storia come uno dei momenti meno attenti alla memoria della nostra lotta trentennale contro la costruzione del TAV Torino-Lione (NLTL). Ricordiamoci delle proposte ferrentiniane del F.A.R.E., insieme al documento “della Riposa” sottoscritto da quasi tutti i sindaci dell’allora Comunità Montana, oltre al

Continua a Leggere...