Spreco di Fondi pubblici e Ritardi di esecuzione Un principio europeo disatteso dalla Commissione europea La Francia rinuncia a chiedere i fondi europei, forse anche l’Italia I Governi italiano e francese tacciono imbarazzati Il Rapporto tenuto segreto del COI può riaprire il dibattito intorno al Progetto I fondi per i lavori definitivi di scavo del tunnel forse nel 2030 I/Le cittadin* responsabili, che da decenni si oppongono alla realizzazione della

Continua a Leggere...

La Dichiarazione francese di Pubblica Utilità del Progetto del tunnel di base Torino-Lione è scaduta il 20 dicembre 2022, non è più valida e non è rinnovabile.  I cantieri sono fuori dal perimetro della legge Qui la lettera degli oppositori francesi che chiedono alla Prima ministra francese Elisabeth Borne la decadenza Lettre à Mme Élisabeth Borne Première Ministre Hôtel Matignon 57, rue de Varennes 75007 PARIS 12 gennaio 2023 Traduzione

Continua a Leggere...

1. – Il progetto Torino-Lione è un’opera pubblica pagata integralmente dalle cittadine e dai cittadini europei che dal 2002 ne sostengono i costi per studi e lavori geognostici, in attesa dell’avvio dei lavori “definitivi” per lo scavo dei due tunnel sotto le Alpi di 57,5 km cadauno e della realizzazione delle tratte nazionali di accesso. Il costo totale della nuova linea ferroviaria da Torino a Lione -di circa 260 km,

Continua a Leggere...