POLITICO ha rivelato il 29 marzo 2023 che il sig. Henrik Hololei “lascerà” il suo incarico di Direttore generale della Direzione Mobilità e Trasporti, nota nel lessico di Bruxelles come DG MOVE, e diventerà Consigliere politico senza responsabilità di gestione presso la DG INTPA, la Direzione della Commissione europea responsabile dei partenariati internazionali. I Media il fatto quotidiano Biglietti gratis. Qatar Airways, rimosso il Direttore generale della Mobilità dell’Ue –

Comunicato del Movimento No TAV 1 marzo 2023 Qualunque imbecille, esaltato, o provocatore può prendere una pentola a pressione e scrivere NO TAV. Ma il MOVIMENTO NO TAV con la sua storia ultra trentennale condanna fermamente questo gesto volto solo a screditare la sua storia, la sua filosofia della lotta alla devastazione ambientale ed economica della Nuova Linea Torino Lyon (TAV) e di tutte le consorterie che gravitano intorno ad

Il Primo ministro francese riceve il Rapporto COI 2023 Valutazioni confutabili sul progetto Torino – Lione Gli oppositori del progetto della nuova linea ferroviaria Lione-Torino hanno letto il rapporto del Consiglio di Orientamento delle Infrastrutture (COI) che è stato  presentato al Primo Ministro venerdì 24 febbraio 2023. Mentre il Governo insiste mediaticamente sulla priorità del miglioramento della rete esistente e la vita quotidiana degli utenti, continua a mezze parole a

Consegna al Primo ministro francese del Rapporto 2023 del COI – Consiglio di Orientamento delle Infrastrutture Valutazioni confutabili sul progetto Lione-Torino Qui i due Dossier del Rapporto COI 2023: Investir plus et mieux dans les mobilités pour réussir leur transition – Rapport de synthèse: stratégie 2023-2042 et propositions de programmation – Décembre 2022 – Rapport annexe : compléments sur les programmes et revue des projets – Janvier 2023 Gli oppositori del

Appello unitario per fermare il progetto della nuova ferrovia Torino – Lione in fondo il testo in francese e i nomi dei 150 firmatari I milioni di euro del progetto della linea ad alta velocità Torino-Lione dovrebbero essere reinvestiti nei treni esistenti, affermano i firmatari di questa petizione, che chiedono di porre fine alla devastazione delle montagne. In un momento in cui bisogna fare di tutto per limitare il riscaldamento

EN – FR – DE at the bottom 8 dicembre 2022 FARE MEMORIA RESISTENTE 17 anni da Venaus 13a Giornata internazionale contro le Grandi Opere Inutili e Imposte I Crimini Climatici distruggono il Pianeta La Dichiarazione Universale dei Diritti Umani Fare memoria resistente, rendere persistente la memoria dei resistenti e delle resistenze di ieri, accompagna le resistenze di domani. Ecco perché il movimento No Tav chiama le cittadine e i

20221205 – “L’utilizzo, anche per il trasporto delle merci, della linea ferroviaria esistente”, indicata come l’opzione che comporta “oltre ad un minore utilizzo di suolo anche un ingente risparmio economico e un impatto nettamente minore sul nostro territorio”. Non è il Movimento NO Tav a parlare qui ma il programma amministrativo sulla base del quale i rivaltesi hanno eletto l’attuale Amministrazione comunale, nell’ottobre 2021. “Questa sarà la linea che terremo

Aggiornamento 2 settembre 2022: Le associazioni che si oppongono al progetto Lione-Torino organizzano una manifestazione familiare e festosa domenica 4 settembre a Villarodin-Bourget a partire dalle ore 10.30. – A questo incontro parteciperanno numerose personalità, tra cui i Senatori: G. Gontard, presidente del gruppo ecologista al Senato, T. Dossus, i Deputati: G. Amard, J.F. Coulomme, M.C. Garin, gli Eurodeputati: G. Delbos Corfield, D. Cormand, i Sindaci: E. Piolle, J.Y. Berger,

English and French versions at the bottom Dossier per preparare l’accoglienza ai 500 attivisti e a Greta Thunberg  al CLIMATE SOCIAL CAMP 2022 a Torino Climate Camp 25-29 luglio https://www.climatesocialcamp.com/ https://www.climatesocialcamp.com/program  Corteo 29 luglio ore 10.30 Piazza Vittorio https://www.climatesocialcamp.com/demonstration Grandi Opere ed Emergenza Climatica, il caso della nuova linea ferroviaria Torino-Lione Messaggio di Benvenuto a Greta Thunberg La nuova linea ferroviaria Torino-Lione è un Crimine Climatico Venerdì 13 dicembre 2019

Lors des récentes élections législatives françaises, l’intergroupe parlementaire NUPES – Nouvelle Union Populaire Ecologique et Sociale est devenu le premier groupe d’opposition à l’Assemblée nationale française, au sein duquel se trouvent des députés opposés au projet Lyon-Turin. Le dimanche 10 juillet 2022, une délégation de NUPES (*) – deux députées et deux députés – se rendra au Presidio No TAV de San Didero (Vallée de Susa) où elle rencontrera le Mouvement